Controlli Automatici e Meccanica dei Robot

Course

Material

Info

Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica
 
ENGLISH

 

DESCRIZIONE DEL CORSO E PROGRAMMA

Il corso integrato comprende due moduli:
1) Controlli Automatici (Ing-Inf 04) tenuto dal Prof. A. Bicchi
2) Meccanica dei Robot (Ing-Ind 13) tenuto dal Prof. Marco Gabiccini

 


CONTROLLI AUTOMATICI

Docente prof. Antonio Bicchi

Collaboratori: Danilo Caporale, Manolo Garabini

Per ricevere informazioni sul corso (spostamenti di lezioni o appelli e altro) glistudenti sono pregati di registrarsi nel gruppo  Controlli_Automatici_ME_UNIPI_2016@googlegroups.com

APPELLI E MODALITA' DI ESAME


L'esame consiste di una o più prove, che possono essere sostenute alternativamente ma anche aggiuntivamente.

Il primo tipo di prova è uno scritto di natura pratica e teorica. La prova si svolge di fronte ad un computer in un'aula attrezzata. Non è possibile utilizzare computer personali, appunti, o libri. E' necessario iscriversi mediante il sistema https://esami.unipi.it/backoffice/ per prove di tipo "scritto"

Nel secondo tipo di prova, il candidato può presentare uno o più elaborati scritti, o "tavole", in cui svolge nel dettaglio uno o più esempi applicativi degli argomenti del corso, che sono risolti anche con l'ausiolio di strumenti informatici e dimostrati con simulazioni estensive.

Come terza modalità di esame, il candidato potrà presentare un resoconto dettagliato di una attività più approfondita di applicazione, o "progetto" che tipicamente comprende lo sviluppo o l'utilizzo di sistemi fifisci (hardware) controllati in tempo reale. Il progetto  può coinvolgere anche aspetti multidisciplinari e mettere a frutto uno spettro più ampio di competenze del candidato.

Le tavole e/o il progetto sono intesi a dimostrare la conoscenza di parti del programma, che, a discrezione del docente, potranno non essere oggetto di ulteriore verifica.

Per chi volesse utilizzare le modalità tavole e/o proghetto, è necessario iscriversi mediante il sistema https://esami.unipi.it/backoffice/ per prove di tipo "orale".
Il tema delle tavole e dei progetti può essere concordato in via preventiva con il docente o i suoi collaboratori prima dello svolgimento. Gli elaborati dovranno essere illustrati in modo sintetico, prima o durante l'esame, utilizzando idonei supporti grafici.

Gli elementi principali di valutazione degli elaborati, oltre ovviamente alla corretteza dello svolgimento,  sono i seguenti:

1) Realismo applicativo del problema proposto, che deve rappresentare una macchina, un impianto o un qualsiasi sistema dinamico di cui si deve descrivere il contesto applicativo, sulla base del quale sono dettate ragionevoli specifiche di funzionamento;

2) Originalità del tema. Sono escluse ripetizioni di argomenti già trattati da altri studenti, a meno che non si introducano variazioni tali da rendere la soluzione del problema suficientemente diversa ed interessante

3) Ricchezza dei temi affrontati e degli strumenti utilizzati rispetto al programma del corso

4) Esaustività e coerenza della trattazione

Per la ricerca di argomenti da proporre come tavole, si suggerisce di partire da macchine o altri sistemi dinamici già esistenti nella realtà pratica, analizzando in dettaglio quali  problemi di controllo vi siano nella pratica, o quali miglioramenti si potrebbero attuare con soluzioni di questa natura, e procedendo in seguito a costruirne un modello matematico. Il percorso inverso non è consigliato..

Per la scelta di temi progettuali, si consiglia di prendere contatto con il docente e con i suoi collaboratori, al fine di verificare la disponibilità delle risorse di laboratorio e di calcolo necessarie alla realizzazione di attività sperimentali.

Il testo degli elaborati e le presentazione devono essere messi a disposizione del docente come files su opportuno supporto informatico.

MATERIALI DEL CORSO
A. Bicchi - Appunti - Formato PDF ipertestuale

D. Caporale: slides 

H. Marino: Esercitazione Pianificazione Ottima

I testi d'esame si trovano nella szione "Matrial" di questa pagina web

MATERIALE COMPLEMENTARE:

Informazioni su Ricevimenti ed Esami: vedi il  Calendario Didattico del docente



Minicorso su Rapid Robot Prototyping (2014-2015)
per studenti dell'ultimo anno della LM Ingegneria Robotica e della LM Ingegneria Meccanica

Programma

Mar. 16 Dicembre, 14.30-15.00 SI5  Introduzione
Mar. 16 Dicembre, 15.00-17.30 SI5   RP di Elementi Meccanici per Additive Manufacturing
Mer. 17 Dicembre,14.30-16.30 SI1    RP di Elementi Elettronici (Sensori, Attuatori, uControllori)
Gio. 18 Dicembre, 10.30-12.00 B25  Simulazione Avanzata e HW-in-the-loop
Gio. 18 Dicembre, 12.00-13.30 B25  RP di Elementi SW: librerie, sensori di alto livello, ROS

Iscrizioni al minicorso


 

Material


2017

2016

2015

2014

2013

2012

2008

2007

2006

2005

2004

2003

2009

2010

2011

Information

Exam info:

Collaboratori al Corso: Prof. Lucia Pallottino, Ing. Hamal Marino, Ing. Alessandro Settimi, Ing. Manolo Garabini, Ing. Giorgio Grioli

 

 

Receiving times:

Ricevimento Prof. Bicchi Vedi Calendario Didattico Ricevimento Assistenti: su contatto diretto

Course program: