Il 26 ottobre presso l'Università di Siena sono stati proclamati i vincitori di Start Cup Toscana, la competizione organizzata dall’Università di Siena, in collaborazione con la Scuola Superiore Sant’Anna, l’Università di Firenze, l’Università di Pisa, la Scuola Normale Superiore, la Scuola IMT e l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia e con il supporto finanziario della Regione Toscana, che premia le migliori iniziative imprenditoriali ad elevato contenuto tecnologico e provenienti dal mondo della ricerca.

In finale anche due progetti realizzati da giovani ricercatori del Centro Piaggio:

PHYSIO SENSYS propone un sistema smart di sensori per monitorare le colture cellulari nei loro scambi con l'ambiente in tempo reale, aprendo la strada per un deciso avanzamento nella tecnolgia delle colture di cellule in vitro, che si stanno rivelando sempre più importanti per le ricerche biomediche del futuro in ambiti chiave come la diagnostica e la ricerca sui farmaci e sui cosmetici.

STEPride si propone di rivoluzionare il modo di usare quello che è forse il mezzo di trasporto più famoso del mondo, la bicicletta. Un semplice dispositivo che può essere applicato ad ogni tipo di ciclo permette di eseguire una pedalata non più in moto circolare, ma alternato, come sulla pedana dello step, garantendo un deciso aumento delle prestazioni del veicolo.

 

Giulio Santi e Federico Cinquini (STEPride) con Roberta Nossa e Lucia Buoncompagni (Physio Sensys)

Roberta Nossa presenta Physio Sensys

Giulio Santi presenta STEPride