Le richieste di autorizzazione e rimborso missioni devono essere portare ai project manager. In particolare:

  • Carla Papa per i gruppi dei Profs. Ahluwalia, De Rossi, Vozzi, Tognetti, De Maria
  • Laura Maley per i gruppi dei Profs. Bicchi, Bianchi
  • Patrizia Granella per i gruppi dei Profs.  Pallottino, Scilingo, Valenza, Garabini

1. RICHIESTA DI MISSIONE

Presentare alla project manager il modello di incarico di missione almeno 2 giorni lavorativi prima della partenza, compilato, firmato dall’incaricato e dal responsabile del fondo e nel caso di dottorandi anche dal Presidente del Corso di Dottorato.

Prima della partenza per la missione è possibile richiedere un ANTICIPO DI MISSIONE, presentando insieme all’incarico, l’apposito modello con il dettaglio delle spese sostenute o da sostenere (ricevuta acquisto volo, preventivo hotel). Verrà riconosciuto fino al 75% delle spese delle sole spese di viaggio e alloggio

Iscrizioni alle CONFERENZE: MAI pagare personalmente, è necessario informarne l’ufficio amministrativo del Centro.

NB: Per gli studenti di dottorato il modulo di incarico missione deve essere firmato anche dal direttore della scuola di dottorato.

    2. RIMBORSO

    Consegnare alla project manager la richiesta di rimborso completa di tutte le spese, firmata dall’incaricato a compiere la missione e dal responsabile del fondo, il prima possibile, in ogni caso non oltre i 90 giorni ammessi dal regolamento d’Ateneo.

    Ciascun incaricato a compiere la missione è autorizzato a sostenere soltanto le spese che lo riguardano, pertanto dovrà pagare e chiedere il rimborso soltanto per sé stesso.

    In caso di scontrini cumulativi ciascuno incaricato presentando la fotocopia dello scontrino potrà chiedere il rimborso per la propria quota. Non è possibile richiedere il rimborso per le spese sostenute per conto di un ospite né di un collega.

     

    3. LIMITI DI SPESA

    • VIAGGIO: Le spese di viaggio sono rimborsabili per partenza e arrivo nella sede di servizio (Pisa). Sono ammessi partenza/arrivo in altra sede in cui il soggetto si trovi o che debba raggiungere; in tal caso le spese sono rimborsate fino ad un massimo pari all’importo della spesa con partenza/arrivo nella sede di servizio.
    • VITTO E ALLOGGIONon sono rimborsabili le spese di vitto consumato nella sede di servizio (per esempio a Pisa in aeroporto o in stazione, …)

     

    Alloggio

    Limite massimo persona/notte

    Vitto

    Limite massimo persona/giorno

    Missioni in Italia

     

     

    durata < 12 ore

    ---

    € 40

    durata >12 ore

    € 180

    € 80

    Missioni all’estero

     

     

    Prof I e II fascia

    Nel limite delle 4 stelle

    Varia a seconda della categoria di appartenenza (cat. 1: professori I e II fascia, cat. 2: tutti gli altri) e del Paese sede della missione *

    Il rimanente personale

    Nel limite delle 3 stelle

    * Prima di partire è importante consultare le relative tabelle o verificare con l’ufficio amministrativo del Centro.

    • SUPERAMENTO LIMITE DI SPESA (solo per missioni in Italia): In casi eccezionali debitamente documentati, e soltanto in caso di missioni in Italia, il Direttore può autorizzare spese di vitto e alloggio superiori ai limiti, nella misura non più del 50% dei limiti stessi, se già autorizzati dal responsabile del fondo. Non è possibile nel caso di missioni all’estero.
    • TAXI: In caso di missioni sia in Italia che all’estero:

     

    Limite giornaliero

    A/R verso aeroporti e stazioni

    Nessun limite

    Tragitti area urbana

    € 25

    • PARCHEGGIO: Non sono rimborsabili le spese di parcheggio sostenute nella sede di servizio né di residenza.

     

    DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA RICHIESTA DI RIMBORSO

    • Scontrini (per scontrini cumulativi deve essere dichiarata la persona che presenta l’originale e la propria quota parte versata). Ricordare di spillare gli scontrini su carta riciclata, sul lato bianco della pagina e in maniera che siano ben leggibili;
    • Ricevute Fiscali o Fatture intestate al soggetto della missione (in caso di prenotazione alberghiera tramite booking, hotels, ecc. ricordare di farsi rilasciare la ricevuta in loco);
    • Carte d’imbarco, biglietti del treno, autobus, biglietti pedaggio autostrada;
    • In caso di utilizzo del mezzo proprio allegare il costo chilometrico e l’attestazione delle distanze chilometriche, entrambi scaricabili dal sito dell’ACI;
    • In caso di missione all’estero in zona diversa dall’euro, allegare il tasso di cambio corrispondente al 1° giorno di missione, scaricato dal sito di Banca d’Italia;
    • Agenda dell’evento e attestato di partecipazione. In caso di meeting o eventi per cui non è previsto un programma, allegare lo scambio di email o preparare una dichiarazione in cui si spiegano le ragioni della missione e cosa è stato fatto.

    Ad ogni spesa sostenuta deve corrispondere un giustificativo.

    Nel caso sia necessario sostenere spese diverse da quelle di cui sopra, si invitano coloro che dovranno recarsi in missione ad informarsi presso l’ufficio amministrativo del Centro o a consultare il regolamento delle missioni fuori sede.